IL SENSO DELLA VITA

Ok ricominciamo, poi dite che non sono paziente. Uscivo pensosamente dalla Rai in quel di Talenti, sotto una pioggia sottile e fastidiosa. Mentre mi avviavo verso la lontanissima fermata d’autobus che mi riporta verso il centro, mi è venuta un’idea consolatoria: mi compro un giornale e me lo leggo sull’autobus. Ora, di solito parto provvista di tutti gli allegati che … Continua a leggere

PIGRIZIA

Certo, il fatto è che sono troppo pigra… perchè ha ragione iro: Virgilio è infrequentabile! Lasciamo perdere l’iniziativa del ‘blog caliente’, che se gli mando la mia foto, li stendo… 🙂 ma insomma… …zzo, ieri sera ho scelto l’immagine, scritto per una ventina di minuti buoni, vado a pubblicare e che mi fa? La sessione presente è scaduta torna a … Continua a leggere

AMICO IMMAGINARIO

Non ho mai avuto amici immaginari da piccola. Ho iniziato ad averli da grande. Intendiamoci, per amici immaginari, intendo quelli che ti crei nella mente, e che ti avvertono in ogni modo che non lo sono. Tu ci scherzi, ci giochi, ma loro no, voglio essere presi sul serio: e allora tu li prendi e gli dai un cantuccio nel … Continua a leggere

PFUI! CE L’ABBIAMO FATTA

Botta di egocentrismo (triste, lo so), oggi è finalmente on line il sito sul quale stavamo lavorando da settembre. A parte la notiziola, che potreste vedermi sul TG1, insieme alla ministra Moratti e all’esimio direttore di RAI EDUCATIONAL, Minoli (detto anche ‘o minollo), mi faceva piacere l’idea che chi mi legge, capisca cosa faccio nella vita (e se lo capite, … Continua a leggere

SENSAZIONE

Lama calante su dolce carne firma la firma di un uomo inutile. Devi morire come dai morte: perchè cantare quando c’è un vecchio che dorme? Non correre sull’erba dei cimiteri è terra feconda.

LA PICCOLA VEDETTA INDIANA

Non sono particolarmente ispirata, quindi vi lascio con un pensiero non mio, ma da me profondamente condiviso: La società spaccata in due di Marco Lodoli Alcuni pensieri si insinuano in noi un po’ per volta, scavalcando ogni resistenza culturale, ogni guardinga abitudine. Come ostinati piazzisti, i pensieri mettono un piede di traverso in modo che non si possa più chiudere … Continua a leggere

LO SGUARDO

Voglio tacere su quello che è successo oggi. Invece parliamo dello sguardo. Sto facendo uno stage di regia con il regista argentino Fernando E. Solanas. E’ un bel signore anziano, sguardo sereno ed eloquio strano: franco-italo-argentino. Ammesso che uno voglia fare il regista, è un grande aiuto, ma anche se solo lo si sente parlare, umanamente è una fonte di … Continua a leggere

ECLISSI DI LUNA

Stanotte c’è un’eclissi lunare. Mi fa pensare a turbamenti improvvisi. Oggi per esempio sono rimasta turbata, leggendo un articolo su questa nuova tendenza a dividere di nuovo il genere umano in maschi e femmine. In un Grand Hotel americano (5 stelle) è stato fatto un piano solo per donne, dove gli uomini hanno bisogno di un passi per accedere. Nuova … Continua a leggere

LA POESIA DELLA PACE

Un film sul perdono l’hanno definito, sicuramente un film sulla pace. Sui mari della Cina una piratessa vedova di un ammiraglio semina il terrore, l’imperatore è deciso a farla smettere, ma quali armi userà? L’arma della gentilezza, la forza solo mostrata ma non usata, la flotta dell’imperatore circonda la bella vedova, ma invece di sparare ed uccidere i pirati e … Continua a leggere